Sito Web: http://www.marcogiannoni.com

FORMAZIONE

Compositore e chitarrista.

Compie i propri studi musicali presso il Conservatorio “Alfredo Casella” di L’Aquila.
Contemporaneamente agli studi classici si interessa ad altri strumenti a corda:’ud (liuto arabo), cetra da tavolo, basso elettrico.

ATTIVITA’ ARTISTICA E DIDATTICA

Attivo dal 1989 in varie formazioni di musica classica, jazz e blues; nel 1994-95 compone jingles per emittenti radiofoniche nazionali.
Durante il 2001 e 2002 collabora con l’attore-regista Pino QUARTULLO, direttore artistico del Teatro Traiano di Civitavecchia, realizzando le musiche di scena degli spettacoli “Hello Denise”“Togheter” e “Gl’Innamorati” di Goldoni.
Nel 2002 viene chiamato a dirigere la Schola Cantorum “SS. Giovanni e Leonardo” di Tarquinia, incarico che manterrà fino al settembre 2004.
Collabora dal 2003 con il paroliere Lorenzo di Lucia.
E’ docente di chitarra classica e moderna, musica applicata, teoria e solfeggio presso diversi istituti musicali del centro-Italia.
E’ spesso invitato a concorsi musicali e a rassegne cinematografiche in qualità di giurato tecnico per la valutazione delle colonne sonore; ha inoltre pubblicato articoli di storia della musica ed analisi musicale.
Nel settembre 2006 il Coro polifonico dell’Università “Roma Tre” diretto da Maria Isabella Ambrosini ha effettuato la prima esecuzione assoluta del suo Stabat Mater per soli, coro ed organo. L’evento si è svolto presso la sala convegni della Centrale ENEL “Alessandro Volta” di Montalto di Castro (VT) riscuotendo un ottimo successo di pubblico e di critica.  

Nell’intento di approfondire le proprie conoscenze teoriche e tecniche nell’ambito dell’esecuzione musicale integrata da mezzi elettronici, partecipa alla “Settimana di studio sull’interfaccia Uomo-Macchina” presso l’IRCAM (Institut de Recherche et Coordination Acoustique/Musique) di Parigi.
Nel 2006, su commissione del B B Quartet, scrive “Vals on BACH”
Nel corso del 2007, su commissione del Quartetto Nuova Arcadia, compone “BIOS” per quartetto d’archi.
Collabora con la Idyllium edizioni musicali & discografiche di Milano per la quale realizza colonne sonore e musiche strumentali finalizzate alla sonorizzazione delle immagini.

Ha composto la colonna sonora dei film:

”Un uomo nervoso”(A. Carbone, SCS filmaker – Italy, 2005)
”L’occhio vigile”(A. Gervasi, Circolo Kubrick – Italy, 2005)
”Omicidio premeditato”(A. Carbone, SCS – Italy, 2005)
”Il finto malato”(A. Carbone, SCS filmaker – Italy, 2006)
”Innocenza violata”(M. Pianca, Real Dreams Prod.- Italiy, 2007)
“La morte rossa”(A. Gervasi, Circolo Kubrick – Italy 2010)
Documentari vari

Le sue ricerche sul suono gli sono valse l’invito a tenere, nel dicembre 2009, una lezione dal titolo “Il suono eletto. Funzioni compositive dell’oggetto sonoro” nell’ambito del Laboratorio di drammaturgia sonora organizzato dal Dipartimento Arti e Scienze dello Spettacolo – Università “La Sapienza” di Roma in collaborazione con l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici; in tale incontro è stato ripercorso il ruolo del suono nella musica del ’900 ed analizzate alcune opere del compositore.

 Nel 2008/2009 realizza in collaborazione con la coreografa  Loredana Parrella e la compagnia di danza Cie Twain gli spettacoli:
“Volevo un gatto nero – felicità clandestine” (prima esecuzione assoluta Teatro Furio Camillo di Roma, ottobre 2008)
“Corpo a Corpo” (un progetto di L. Parrella e M. Giannoni)
“Ma chambre” (prima assoluta Bracciano, luglio 2009)
Itinerario 44 (un progetto di Loredana Parrella e Marco Giannoni)

Nel 2010 alcune sue musiche sono state utilizzate per i video della campagna raccolta fondi “Un nido per l’Aquila”; per lo stesso progetto ha composto il brano 3:32 i cui proventi i saranno interamente destinati alla costruzione di un asilo nido a L’Aquila.
Nel 2011 è vincitore del concorso bandito dalla Associazione Olandese per la Musica da Camera.
E’ iscritto come Compositore presso le sezioni “Musica”, “Lirica” e “D.O.R.” della Società Italiana Autori Editori (SIAE).
Le sue opere sono prodotte da ICARUS music lab ed edite da: IDYLLIUM edizioni musicali e discografiche, SIFARE edizioni musicali, GLISSATO edizioni musicali.

Suona una chitarra Friedrich Shenker dela prima metà dell’800, restaurata dal liutaio Gianluca Ceccarini.
E’ membro della SIMC – Società Italiana Musica Contemporanea.
Dal 2011 è inserito nella Banca Dati dei Compositori Italiani della Cidim – CIM / UNESCO.

MUSICA

DANZA & BALLO

TEATRO

ARTI VISIVE

SPORT & BENESSERE

PROGETTO BAMBINI