FORMAZIONE

Simone Alessandrini inizia lo studio del sassofono all’età di dieci anni. Si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica statale “Ottorino Respighi”di Latina.
Partecipa a corsi e seminari con: Max Ionata, Joel Frahm, Emanuele Cisi, Luis Bacalov, Paolo Recchia, Lee Pearson e Stefano Di Battista.

ATTIVITA’ ARTISTICA E DIDATTICA

Esegue numerosi concerti in famose istituzioni musicali tra le quali:
Goethe Institute di Roma, Università La Sapienza, Academia Montis Regalis, Umbria jazz ‘11, 47°, 48° e 49° Festival di Nuova Consonanza, Multiculturita jazz festival Capurso (BA), Festival “Estiva” di Lugano, Festival Le Forme del suono ’05, ’11, ’12 di Latina, Festival Ecosuoni ’12 e ’14 di Terracina (LT), International Accordion Festival ’12 di Castelfidardo, Percorsi Jazz ’11 e ’12 di Roma, Porretta Soul Festival ’13 e ’14 (BO),) per citarne alcune.

Ha collaborato in studio e dal vivo con Jim Porto, Antonio Ciacca, Rita Marcotulli, Fabio Zeppetella, Marcello Rosa, Javier Girotto, Roberto Gatto, Bepi D’Amato, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Paolo Damiani, Marco Tiso, Giacomo Trovajoli, Saint Louis Big Band, Tosca, Sandy Muller, Badi Assad, Martha High, Stefano Rossini, Gianluca Persichetti, Mario Caroli, Apeiron sax quartet, Guido Baggiani, Sean Friar, Lei Liang, per citarne alcuni.

Ha partecipato a colonne sonore per vari film e spettacoli teatrali tra i quali: il musical “L’Altro lato del letto” di David Serrano e Roberto Santiago, “Che motivo c’è” di Marcello Teodonio e Paola Minaccioni, “Io, Ettore Petrolini” di Giovanni Antonucci e Francesco Branchetti, “Adelchi in jazz” di Giovanni Antonucci e Francesco Branchetti, “Noi ragazze degli anni 60” di Grazia Scuccimarra, con l’ Apeiron sax quartet al film “Una Piccola Impresa Meridionale” di Rocco Papaleo.

Da anni è impegnato in un’intensa attività didattica.

MUSICA

DANZA & BALLO

TEATRO

ARTI VISIVE

SPORT & BENESSERE

PROGETTO BAMBINI